Maria Campi

(Roma, 31 marzo 1877 – Roma, 19 settembre 1963)

Nome d'arte di Maria De Angelis. È stata una cantante, attrice e diva del varietà, celebre per aver inventato la "mossa".

Il pubblico milanese nella stagione 1935/1936 la vede in scena al Trianon nella rivista La rivista sotto processo, di Nuto Navarrini, con Isa Bluette, lo stesso Navarrini e 20 "bellissime" ragazze italo-viennesi. Alla vecchia Campi il pubblico rivolge il tradizionale: "Campi… campi ancora?". Ma lei non si arrabbia.

"E c'era la formosa Maria Campi, "romana de Roma", specialista nella "mossa", un passo di danza tanto provocante e audace che in certi locali la Questura finì col proibirlo. Maria Campi, apparsa agli albori del Novecento, rimase sulla breccia sino a una quindicina di anni fa, emulando la parigina Mistinguett sia per la briosa longevità, sia per la dovizia dei gioielli dei quali amava caricarsi" – Dino Falconi e Angelo Frattini, Guida alla rivista (vedi Bibliografia)

La voce su Maria Campi su Wikipedia